Primo ortopedico

A febbraio/marzo, visto che i dolorini continuano, mi visita un ortopedico specialista in ginocchio (lo chiameremo “primo ortopedico”).

La diagnosi è per me sconcertante: legamento crociato anteriore rotto e, probabilmente, anche menisco mediale rotto; unica soluzione è operare. Ricordo benissimo che era un venerdì pomeriggio e la sera andavo a teatro: ho avuto per quasi tutto il tempo un dolore tremendo al ginocchio, dovuto non tanto ai movimenti cui lo aveva sottoposto per verificarne le condizioni, quanto al fatto che psicologicamente lo “sentivo” rotto.

Nelle pause dello spettacolo scrivevo ad un collega che il chirurgo mi aveva detto che, dopo l’operazione, sarei dovuto restare 4 settimane con la gamba a riposo e distesa e, quindi, col lavoro (in proprio!) sarebbe stato un bel pasticcio!!!

Cmq, l’ortopedico mi suggerisce – in attesa dell’operazione, visto che il posto non ci sarà che a settembre – di preparare la muscolatura con nuoto, bici a sella alta e lavoro propriocettivo, ma mi dice anche – visto il mio scetticismo e il fatto che occorre “andare sotto i ferri” – di sentire un secondo parere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...